Settimana intensiva

SETTIMANA RIABILITATIVA CON METODO AQUANANDA DI ACQUAMOTRICITA’
CENTRO RIABILITATIVO DON GNOCCHI – MASSA

L’ASSOCIAZIONE ACCADEMIA AQUANANDA ORGANIZZA UN CORSO INTENSIVO
DI ACQUAMOTRICITA’ CON LA COLLABORAZIONE ED IL COORDINAMENTO RIABILITATIVO
DELLO STAFF DELLA FONDAZIONE DON GNOCCHI DI MASSA (MS).
il metodo aquananda si associa all’utilizzo del cro system che utilizza le vibrazioni per ridurre l’ipertono spastico di alcuni distretti in modo da migliorarne la funzionalità. Il cro system si abbina alla fisioterapia in palestra svolta da fisioterapisti e da un terapista dell’età evolutiva.

Il corso intensivo accoglierà bimbi con disabilità da varie parti d’Italia ed è così strutturato:
presentazione corso, linee guida e direttive, incontro con la fisiatra
Dott.ssa Lucia Avila, Dott.ssa Elisabetta Bertocchi, fisioterapista, coordinatrice riabilitatori
e con la Dott.ssa Maria Assunta Gabrielli SITRA responsabile
degli infermieri e dei terapisti, presa in carico del paziente, presentazione cartella clinica
e anamnesi storica del paziente, inizio attività fisioterapica.
Accoglienza in palestra per attività ludico-motoria
“Aquananda a terra” con il Dott. Boris Ginzburg.
I bambini e le loro famiglie verranno ospitati a pranzo presso lo stesso centro e potranno
usufruire della spiaggia della struttura.
Nel tardo pomeriggio, inizio attività di acquamotricità Aquananda con il Dott. Boris Ginzburg,
fondatore del metodo, e i genitori.
Supervisione del pediatra Dott. Paolo Piccinelli e della psicologa Dot.ssa Ilaria Vettorini.

Il metotodo Aquananda fondato da Boris Ginzburg vanta un’ esperienza trentennale ed è diffuso in Italia da diverso tempo. I corsi del metodo Aquananda sono seguiti attivamente da numerose famiglie offrendo una valida risorsa per tutti i bambini.
Attualmente Boris Ginzburg svolge la sua attività presso il centro Don Gnocchi di Marina di Massa.
Dal 2000 il corso è stato frequentato da bambini normdotati e da bambini disabili.
I bambini disabili hanno ricevuto molti benefici da questo metodo. Interessante anche lo studio del progetto per bambini cardiopatici seguiti dall’ospedale Opa e dal dott. Boris Ginzburg.

Si ringrazia il Dott. Mario Petrilli
Direttore Sanitario del centro Don Gnocchi che,
con disponibilità e partecipazione, ha reso possibile questo progetto.
Si ringrazia : Rotary Club, Marina di Massa, l’Associazione “GLI AMICI DI ELSA” e l’Associazione “IL SOGNO DI ELE”
che hanno contribuito a finanziare il progetto.
Si ringrazia la Dott.ssa Lucia Avila, Dott,ssa Elisabetta Bertocchi, fisioterapista, coordinatrice riabilitatori , la Dott.ssa Maria Assunta Gabrielli
SITRA responsabile degli infermieri e dei terapisti di La Spezia, Massa e Fivizzano,
il Dott. Paolo Piccinelli, la Dott.ssa Ilaria Vettorini
e tutto lo staff riabilitativo della Fondazione Don Gnocchi di Massa,
Valentina Borgiotti Guglielmetti
responsabile immagine aziendale design aree ludiche e innovazione.

Si ringrazia infine, con grande partecipazione, “ALESSIO” un bambino che ha rinunciato
ai regali della cresima
per contribuire attivamente all’iniziativa,
regalando a tutti noi un sorriso che rimarrà simbolo del progetto.

2edLOCANDINAmassa definitivo